Di seguito è riportato il questionario sottoposto all'azienda, precompilato sulla base delle informazioni raccolte dallo staff di OpenCorporation.

Profilo

1. Ragione sociale

KERING

2. Scheda compilata dal management aziendale o dal sindacato / rappresentanti dei lavoratori

No

3. Ruolo ricoperto in azienda da parte di chi compila

  • KeyRole - Chairman
  • KeyRole - CEO
  • KeyRole - Human Resources
  • KeyRole - CSR
  • KeyRole - Industrial relations
  • KeyRole - Communication Public Relations

4. Global Ultimate Ownership (GUO)

FAMILLE PINAULT

5. Paese (GUO)

France

6. Eventuale impresa controllante

ARTEMIS

7. Forma giuridica

  • Società a Responsabilità limitata con capitale diviso in quote
  • Società per azioni
  • Società per azioni quotata

8. È una SE (Societas Europaea)?

No

9. LEI (Legal Entity Identifier)

549300VGEJKB7SVUZR78

10. BVD Codice identificativo

FR552075020

11. ID nazionale

552075020

12. Numero Registro Imprese

-

13. Partita IVA

-

14. Partita IVA europea

-

15. Sede Legale

France

16. Numero di azionisti

> 15%

1

17. Informazioni sugli azionisti principali

ARTEMIS

18. Numero di sussidiarie

571

19. Città

PARIS

20. Paese

France

21. Sito Web

www.kering.com

22. ISO Codice Paese

FR

23. Borsa principale

Euronext Paris

24. Numero ISIN

FR0000121485

25. Simbolo Ticker

KER

26. Dichiarazioni e trattati riconosciuti dal Paese dove ha sede legale

Dichiarazione universale dei Diritti Umani

Convenzione europea dei diritti dell'uomo (CEDU)

Carta dei Diritti Fondamentali dei Lavoratori CDFL (Carta di Strasburgo 1989)

Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea CDF UE (Carta di Nizza 2000)

Trattato sul funzionamento dell'Unione europea TFUE

Sede legale in un Paese OCSE

ILO C029 - Forced Labour Convention, 1930 (No. 29)

ILO C087 - Freedom of Association and Protection of the Right to Organise Convention, 1948 (No. 87)

ILO C098 - Right to Organise and Collective Bargaining Convention, 1949 (No. 98)

ILO C100 - Equal Remuneration Convention, 1951 (No. 100)

ILO C105 - Abolition of Forced Labour Convention, 1957 (No. 105)

ILO C111 - Discrimination (Employment and Occupation) Convention, 1958 (No. 111)

ILO C138 - Minimum Age Convention, 1973 (No. 138)

ILO C182 - Worst Forms of Child Labour Convention, 1999 (No. 182)

Governance

27. Numero componenti nel Consiglio di Amministrazione (CDA)

-

28. Numero direttori indipendenti nel CDA

Direttori indipendenti: per “indipendente” si intendono membri non dipendenti della azienda, che non hanno ricevuto un compenso importante dalla azienda e non sono collegati con i diversi Direttori/executive di impresa.

-

29. Numero donne nel CDA

-

30. Dualità del CEO (Chief executive Officer)

Si intende duale nel caso che ricopra sia il ruolo di “garanzia e controllo” oltre che di “gestione dell’amministrazione”.

-

31. Come è composta la Governance?

  • Non risponde
  • Consiglio di amministrazione
  • Consiglio di amministrazione più consiglio di sorveglianza
  • Consiglio di amministrazione più consiglio di sorveglianza con presenza dei lavoratori
  • Consiglio di amministrazione più collegio sindacale
  • Consiglio di amministrazione più revisione con professionisti esterni

32. Compenso totale del CEO

in Euro

-

33. Retribuzione compensativa del CEO

in Euro

-

34. Data del compenso

-

35. Il Compenso del CEO è legato anche alla dimensione ambientale e sociale?

-

36. Management

Numero attuale di Amministratori e Manager

-

Nome dell'attuale Amministratore Delegato

Mr Francois Jean Henri Pinault

Genere

M

Data di Nascita

1962/05/28

Paese

Italy

Profilo professionale dell'Amministratore Delegato

Chairman and Chief Executive Officer

Sanzioni all'Amministratore Delegato

-

Numero di Società in cui il CEO ha un ruolo

19

Settore e Occupazione

37. Attività economiche

Codice NACE primario

4719

Descrizione codice NACE primario

Other retail sale in non-specialised stores

Codice NACE secondario

4791

Descrizione codice NACE secondario

Retail sale via mail order houses or via Internet

Breve descrizione dell'attività

This company, formerly known as Pinault-Printemps-Redoute, is the world leader in retail of luxury goods. The group is a French multinational holding company specializing in retail shops and luxury brands. Based in Paris, the company was established by billionaire businessman François Pinault in 1963.The group went through a major reorganization in the early years of the new millennium, selling off its holdings in timber, electrical equipment, and consumer credit services to focus on its retail businesses and luxury goods. It has built a profitable growth profile by combining retail and luxury goods businesses. It has principal operating units such as Gucci Group N.V., Printemps, Redcat, Fnac, Conforama and CFAO. The group is a leading retail group in Europe through companies such as Redcats - a mail order retailer which operates La Redoute, Ellos, Empire, Brylane, Cyrillus, Vertbaudet, Somewhere, Daxon, Edmée, Celaia, La Maison de Valérie, and Josefssons; Conforama, a household furnishing retailer; Printemps, Le Printemps department stores; CFAO, a distributor of cars and pharmaceuticals in Africa; and FNAC, a French-based music and book retailer. The group is also the world's third-largest luxury group, which includes the luxury brands of Gucci Group (Gucci, Bottega Veneta, Yves Saint Laurent, YSL Beauté, Boucheron, Sergio Rossi, BEDAT & CO, Alexander McQueen, Stella McCartney and Balenciaga). Other main subsidiaries include: SCOA, a West African pharmaceuticals supplier; Guilbert, Europe's largest office supply and equipment; and Surcouf, France's largest computer retailer.

38. Occupazione per Paese (ultimo anno)

Austria-Occupati totali

-

Belgio-Occupati totali

-

Bulgaria-Occupati totali

-

Cipro-Occupati totali

-

Croazia-Occupati totali

-

Danimarca-Occupati totali

-

Estonia-Occupati totali

-

Finlandia-Occupati totali

-

Francia-Occupati totali

-

Germania-Occupati totali

-

Grecia-Occupati totali

-

Irlanda-Occupati totali

-

Italia-Occupati totali

-

Lettonia-Occupati totali

-

Lituania-Occupati totali

-

Lussemburgo-Occupati totali

-

Malta-Occupati totali

-

Paesi Bassi-Occupati totali

-

Polonia-Occupati totali

-

Portogallo-Occupati totali

-

Regno Unito-Occupati totali

-

Repubblica Ceca-Occupati totali

-

Romania-Occupati totali

-

Slovacchia-Occupati totali

-

Slovenia-Occupati totali

-

Spagna-Occupati totali

-

Svezia-Occupati totali

-

Ungheria-Occupati totali

-

39. Occupazione mondo

Lavoratori [2017]

44055

Lavoratori [2016]

40052

Lavoratori [2015]

38801

Lavoratori [2014]

37441

40. Occupazione femminile mondo (in % su totale mondo)

Lavoratrici (t)

-

Lavoratrici (t-1)

-

Lavoratrici (t-2)

-

Lavoratrici (t-3)

-

Dialogo Sociale

41. Rispetto alle GUFs avete esperienze di pratiche di:

Global Union Federations: http://www.global­unions.org/­about­us­.html

Dialogo sociale

-

Diritti di informazione e di consultazione dei lavoratori o dei loro rappresentanti

-

Partecipazione dei lavoratori

-

GFA Global Framework Agreement

-

42. Rispetto alle ETUFs avete esperienze di pratiche di:

European Trade Union Federations: https://www.etuc.org/european-trade-union-federations-10-list-members

Dialogo sociale

-

Diritti di informazione e di consultazione dei lavoratori o dei loro rappresentanti

-

Partecipazione dei lavoratori

-

Contrattazione collettiva

-

43. Nel Paese in cui l'azienda ha sede legale ci sono delle restrizioni alle Libertà sindacali?

https://survey.ituc-csi.org/?lang=en

No

44. Quali direttive sono applicate alle sedi nella UE 27?

Direttiva 80/987/CEE

Direttiva 89/391/CEE

Direttiva 98/59/CE

Direttiva 2000/43/CE

Direttiva 2000/78/CE

Direttiva 2001/23/CE

Direttiva 2001/86/CE del Consiglio

Direttiva 2002/14/CE

Direttiva 2002/73/CE

Direttiva 2003/72/CE del Consiglio

Direttiva 2005/56/CE del Parlamento europeo e del Consiglio

Direttiva 2009/38/CE

Direttiva 2004/25/CE

Direttiva 2011/35/UE

45. L'Azienda è associata ad una organizzazione datoriale?

-

46. Contratti collettivi applicati

Accordo globale (GFA)

No

Accordi transnazionali (TNCAs)

Accordi trasnazionali di settore (es. Bangladesh Accord) o per azienda (es. Comitati aziendali globali)

No

Accordo di costituzione del CAE o di un organo di rappresentanza in caso di Societas Europaea

Dichiarazioni congiunte

-

Contratto collettivo di lavoro in tutti i paesi in cui opera

-

Contratto collettivo di lavoro aziendale o integrativo

-

47. In caso di accordo istitutivo di Cae o di un un organo di rappresentanza in caso di Societas Europaea (SE)

Il testo dell'accordo è pubblico

L'Accordo è stato sottoscritto da una Federazione europea (ETUFs) o affiliati

-

48. Inserire Link all'Accordo CAE se disponibile

49. In caso di Accordi Transnazionali

Il testo dell'accordo è pubblico

-

L'Accordo è stato sottoscritto da una Federazione sindacale mondiale (GUFs) o affiliati

-

50. Quali sono gli organismi di informazione e consultazione esistenti in ambito UE 27?

Organismi di informazione e di consultazione nazionali ai sensi della direttiva 2002/14

Sì, in tutte le sedi aziendali

Organismi di informazione e di consultazione nazionali sindacali ai sensi della direttiva 2002/14

Sì, in tutte le sedi aziendali

Rappresentante dei lavoratori in materia di salute e sicurezza ai sensi della direttiva 89/391

Sì, in tutte le sedi aziendali

Rappresentanti dei lavoratori ai sensi delle direttive 98/59 sui licenziamenti collettivi, direttiva 2001/23 sul trasferimento di azienda

Sì, in tutte le sedi aziendali

Responsabilità Sociale

51. Applicate Standard GRI Global reporting initiative

  • Non risponde
  • No
  • Sì, GRI - G4
  • Sì, GRI standards
  • Citing_GRI

52. Indicare qui il link al database su GRI Reporting

53. Pubblicate il Bilancio Sociale

54. Pubblicate il Bilancio Integrato

Nessuna risposta

55. Standard ISO applicati

ISO 9000 - Quality management (da 9001 a 9004)

-

ISO 14000 - Environmental management

-

ISO 26000 - Social responsibility

Nessuna risposta

ISO 50001 - Energy management

-

ISO 22000 - Food safety management

-

ISO 20121 - Sustainable events

-

ISO 37001 - Anti-bribery management systems

-

ISO 45001 - Occupational health and safety

-

ISO 20400 - Sustainable procurement

-

56. Altri standard applicati

Eco-Management and Audit Scheme (EMAS)

-

Forest Stewardship Council (FSC)

-

MCERTS (Environment Agency’s Monitoring Certification Scheme)

-

CDP (Carbon Disclosure Project)

Nessuna risposta

57. Certificazioni sociali e altri standard di RSI applicati

SA8000 Social Accountability

No

Dichiarazione di principi tripartita dell'OIL sulle imprese multinazionali e la politica sociale

-

Linee guida OCSE destinate alle imprese multinazionali

Nessuna risposta

Principi dell’OCSE relativi al governo dell’impresa

-

58. Global Compact

-

59. SDGs (Social Development Goals)

Nessuna risposta

60. Applicate la Direttiva 95/2014 sulla comunicazione di informazioni di carattere non finanziario?

-

61. Se adottate linee guida OCSE, avete istanze presentate ai punti di contatto nazionali?

-

62. Se non adottate gli standard GRI ma avete predisposto un bilancio sociale, quali sono i temi regolati?

Trasparenza

Rapporti con i fornitori

Rapporti con il personale

Rapporti con il pubblico

Riduzione rischi ambientali

Molestie morali e sessuali

63. Se non adottate gli standard GRI ma avete predisposto un bilancio sociale, quali sono gli attori/stakeholder coinvolti?

Organizzazioni sindacali

-

Amministrazioni locali

-

Associazioni di consumatori

-

Rappresentanze dei lavoratori

-

ONG

-

Rappresentanti società civile

-

64. Le politiche di CSR/ESG sono applicate anche a:

Operazioni nazionali

Operazioni internazionali

Catena di fornitura e outsourcing

Distribuzione

-

Franchising

-

Assistenza post vendita

-

65. Quali sono gli strumenti utilizzati per verificare il rispetto delle politiche di CSR/ESG lungo la filiera?

  • Non risponde
  • Nessuno
  • Audit esterno
  • Controllo interno

66. Adottate o promuovete pratiche di whistleblowing?

67. Se sì quali?

-

68. Partecipazione a ranking

  • Global 100 Most Sustainable Corporations
  • Global CSR RepTrak 100
  • BrandZ Top 100 Most Valuable US Brands
  • The World's Best Multinational Workplaces
  • The Gartner Supply Chain Top 25
  • The World's Most Innovative Companies
  • The DiversityInc Top 50 Companies
  • Best Global Websites
  • Green Ranking Global Top 500
  • Green Ranking Global Top 100

69. Indicatori RepRisk

Indicatore RepRisk (ultimo mese)

23

Picco Indicatore RepRisk (ultimi 2 anni)

57

% RepRisk Ambiente

-

% RepRisk Sociale

20

% RepRisk Governance

80

Condizioni di lavoro

70. Avete una policy sulla formazione?

71. Numero medio di ore di formazione/dipendente nell’ultimo anno

-

72. Programmi di skill management e lifelong learning per l'occupabilità continua dei dipendenti

Sì, in tutte le sedi aziendali

73. Avete una policy a tutela del diritto alla salute e alla sicurezza nei luoghi di lavoro dove opera l'azienda

Sì, in tutte le sedi aziendali

74. Avete una policy a tutela del diritto alla salute e alla sicurezza nei luoghi di lavoro lungo filiera

75. Numero di infortuni totale (ultimo anno disponibile)

-

76. Numero di infortuni mortale (ultimo anno disponibile)

-

77. Valutazione dei rischi psicosociali e di stress lavoro correlato

Sì, in tutte le sedi aziendali

78. Riconoscimento di benefit aziendali

Previdenza integrativa

-

Salute/sanità integrativa

-

Assicurazioni per dipendenti e famiglie

-

Formazione e sostegno alla mobilità

-

Flessibilità orario/telelavoro

-

Prestiti/rimborso prestiti

-

Pari opportunità

-

Sostegno alla genitorialità

-

Conciliazione vita e lavoro

-

Possibilità di portare figli al lavoro in caso di necessità

-

Sussidio/Rimborso per iscrizione a centro di fitness/Strutture sportive in sede

-

Contribuzione alle spese di trasporto sostenute dai dipendenti

-

Incentivo mezzi di trasporto non inquinante

-

Auto aziendale

-

PC/laptop/telefono

-

Misure di contrasto alla povertà o esclusione sociale

-

Welfare allargato al territorio

-

Finanza

79. Pubblicità del bilancio di esercizio/consolidato

-

80. Se sì, con quale livello di dettaglio?

  • Non risponde
  • Macro-voce di riclassificazione
  • Dettaglio di riclassificazione
  • Dettaglio con specifica degli investimenti finanziari e partecipazioni

81. Controllare, integrare o fornire dati quantitativi relativi a (dati in euro, migliaia)

Totale attivo (Total assets) [2017]

25.577.400

Totale attivo (Total assets) [2016]

24.139.000

Totale attivo (Total assets) [2015]

23.850.800

Totale attivo (Total assets) [2014]

23.253.900

Capitale proprio [2017]

12.626.400

Capitale proprio [2016]

11.963.900

Capitale proprio [2015]

11.623.100

Capitale proprio [2014]

11.262.300

Fatturato (Net Sales) [2017]

15.477.700

Fatturato (Net Sales) [2016]

12.384.900

Fatturato (Net Sales) [2015]

11.662.100

Fatturato (Net Sales) [2014]

10.620.400

Costi di produzione [2017]

4.814.600

Costi di produzione [2016]

4.129.400

Costi di produzione [2015]

4.078.000

Costi di produzione [2014]

3.655.400

costo del lavoro [2017]

2.443.600

costo del lavoro [2016]

1.983.700

costo del lavoro [2015]

1.840.000

costo del lavoro [2014]

1.659.700

altri costi operativi [2017]

7.967.200

altri costi operativi [2016]

6.847.700

altri costi operativi [2015]

6.169.700

altri costi operativi [2014]

5.994.800

Utile lordo (Gross profit) [2017]

10.675.600

Utile lordo (Gross profit) [2016]

8.262.600

Utile lordo (Gross profit) [2015]

7.584.100

Utile lordo (Gross profit) [2014]

6.969.900

Ricerca e sviluppo (R&D) [2017]

-

Ricerca e sviluppo (R&D) [2016]

-

Ricerca e sviluppo (R&D) [2015]

-

Ricerca e sviluppo (R&D) [2014]

-

Cash Flow [2017]

2.501.300

Cash Flow [2016]

1.579.000

Cash Flow [2015]

1.343.000

Cash Flow [2014]

1.058.700

Valore aggiunto [2017]

5.775.800

Valore aggiunto [2016]

4.065.500

Valore aggiunto [2015]

3.744.900

Valore aggiunto [2014]

3.241.100

Margine operativo lordo (Ebitda) [2017]

3.424.100

Margine operativo lordo (Ebitda) [2016]

2.180.400

Margine operativo lordo (Ebitda) [2015]

2.061.400

Margine operativo lordo (Ebitda) [2014]

1.504.900

Ammortamenti e svalutazioni [2017]

715.700

Ammortamenti e svalutazioni [2016]

765.500

Ammortamenti e svalutazioni [2015]

647.000

Ammortamenti e svalutazioni [2014]

529.800

Risultato operativo (EBIT) [2017]

2.708.400

Risultato operativo (EBIT) [2016]

1.414.900

Risultato operativo (EBIT) [2015]

1.414.400

Risultato operativo (EBIT) [2014]

975.100

Interessi [2017]

239.900

Interessi [2016]

206.700

Interessi [2015]

242.100

Interessi [2014]

210.900

componenti straordinari [2017]

-87.100

componenti straordinari [2016]

-68.800

componenti straordinari [2015]

30.200

componenti straordinari [2014]

-64.800

Risultato pre-imposte [2017]

2.463.700

Risultato pre-imposte [2016]

1.178.400

Risultato pre-imposte [2015]

985.600

Risultato pre-imposte [2014]

905.500

Imposte [2017]

591.000

Imposte [2016]

296.100

Imposte [2015]

319.800

Imposte [2014]

311.800

Risultato finanziario [2017]

-244.700

Risultato finanziario [2016]

-236.500

Risultato finanziario [2015]

-428.800

Risultato finanziario [2014]

-69.600

Entrate finanziarie [2017]

8.100

Entrate finanziarie [2016]

8.900

Entrate finanziarie [2015]

9.000

Entrate finanziarie [2014]

9.300

Costi finanziari [2017]

252.800

Costi finanziari [2016]

245.400

Costi finanziari [2015]

437.800

Costi finanziari [2014]

78.900

Risultato netto (Net Income) [2017]

1.872.700

Risultato netto (Net Income) [2016]

882.300

Risultato netto (Net Income) [2015]

665.800

Risultato netto (Net Income) [2014]

593.700

82. Su quali criteri si basa la policy di investimento finanziario

  • Non risponde
  • Valutazione solo in base al rendimento
  • Valutazione in base al rischio
  • Valutazione in base ad un codice di responsabilità interno
  • Valutazione in base a parametri di impatto socio-ambientale
  • Valutazione con certificazione di società di rating etico

83. Adozione di azioni di ottimizzazione fiscale

  • Non risponde
  • Nessuna
  • Attribuzione dei profitti generati dalle società alla giurisdizione con l'aliquota fiscale più bassa
  • Regolamentazione dei prezzi di trasferimento (così come previsto dalle linee guida dell'OCSE)
  • Non restrizioni sulla deducibilità dei pagamenti effettuati verso un paese a tassazione agevolata
  • Non imposizione della ritenuta d'acconto sui trasferimenti di denaro verso i paesi a tassazione agevolata
  • Non introduzione della tassazione in uscita dai paradisi fiscali, da applicare quando la liquidità viene trasferita da un paese a tassazione agevolata verso i paesi ad elevata tassazione
  • Promozione di iniziative di disclosure volontaria per far emergere i patrimoni detenuti nei paesi a tassazione agevolata

84. Azioni/attività/iniziative di charity (beneficienza)

-

85. Se Si, indicare URL o elenco attività/associazioni destinatarie

-

86. Indicatori finanziari

Profit per employee (th) [2017]

55,923

Profit per employee (th) [2016]

29,422

Profit per employee (th) [2015]

25,401

Profit per employee (th) [2014]

24,185

Operating revenue per employee (th) [2017]

351,61

Operating revenue per employee (th) [2016]

309,398

Operating revenue per employee (th) [2015]

300,562

Operating revenue per employee (th) [2014]

283,788

Costs of employees / Operating revenue (%) [2017]

15.775

Costs of employees / Operating revenue (%) [2016]

16.008

Costs of employees / Operating revenue (%) [2015]

15.778

Costs of employees / Operating revenue (%) [2014]

15.62

Average cost of employee (th) [2017]

55,467

Average cost of employee (th) [2016]

49,528

Average cost of employee (th) [2015]

47,421

Average cost of employee (th) [2014]

44,328

Shareholders funds per employee (th) [2017]

286,605

Shareholders funds per employee (th) [2016]

298,709

Shareholders funds per employee (th) [2015]

299,557

Shareholders funds per employee (th) [2014]

300,801

Working capital per employee (th) [2017]

64,122

Working capital per employee (th) [2016]

63,17

Working capital per employee (th) [2015]

61,56

Working capital per employee (th) [2014]

60,947

Total assets per employee (th) [2017]

580,579

Total assets per employee (th) [2016]

602,692

Total assets per employee (th) [2015]

614,695

Total assets per employee (th) [2014]

621,081

ROE using P/L before tax (%) [2017]

19.512

ROE using P/L before tax (%) [2016]

9.85

ROE using P/L before tax (%) [2015]

8.48

ROE using P/L before tax (%) [2014]

8.04

ROCE using P/L before tax (%) [2017]

13.644

ROCE using P/L before tax (%) [2016]

7.199

ROCE using P/L before tax (%) [2015]

6.547

ROCE using P/L before tax (%) [2014]

6.389

ROA using P/L before tax (%) [2017]

9.632

ROA using P/L before tax (%) [2016]

4.882

ROA using P/L before tax (%) [2015]

4.132

ROA using P/L before tax (%) [2014]

3.894

ROE using Net income (%) [2017]

14.142

ROE using Net income (%) [2016]

6.8

ROE using Net income (%) [2015]

5.988

ROE using Net income (%) [2014]

4.696

ROCE using Net income (%) [2017]

10.222

ROCE using Net income (%) [2016]

5.302

ROCE using Net income (%) [2015]

5.003

ROCE using Net income (%) [2014]

4.234

ROA using Net income (%) [2017]

6.981

ROA using Net income (%) [2016]

3.37

ROA using Net income (%) [2015]

2.918

ROA using Net income (%) [2014]

2.274

Diversità

87. Avete una policy sulle diversità?

88. Sono state adottate misure a sostegno della maternità e della genitorialità dei lavoratori?

Asili nido all’interno dell’azienda

-

Ludoteche all’interno dell’azienda

-

Convenzioni con asili nido/ludoteche nelle vicinanze dell’azienda

-

Centri estivi

-

Contributi economici per baby sitter a domicilio e/o asilo nido

-

Part time reversibile

-

Telelavoro

-

Lavoro a domicilio

-

Banca delle ore

-

Orario flessibile in entrata o in uscita

-

Flessibilità sui turni

-

Orario concentrato

-

Affiancamento lavorativo al rientro del periodo di maternità o dal congedo parentale

-

Formazione per il reinserimento dopo il periodo di maternità o di congedo parentale

-

89. È stato adottato il bilancio di genere?

-

90. Quali misure specifiche per favorire l’occupazione e la progressione di carriera femminile?

Corsi di formazione per l’acquisizione di specifiche competenze destinati solo alle lavoratrici

-

Iniziative formative nei settori e nei livelli in cui il genere femminile è sottorappresentato

-

Incoraggiamento delle candidature femminili nei posti di responsabilità

-

Modifica dell’organizzazione del lavoro per favorire la conciliazione dei tempi di vita e dei tempi di lavoro

-

Preferenza nell’assunzione della candidata in caso di pari merito con il candidato di sesso maschile

-

Monitoraggio delle assunzioni e degli avanzamenti di carriera femminili

Sì, in tutte le sedi aziendali

Studio delle situazioni, dei livelli e dei settori in cui si realizzano disparità retributive

Sì, in tutte le sedi aziendali

Corsi di formazione/seminari sulla parità e sulle pari opportunità per dirigenti e dipendenti

-

91. Organismi/Comitati di pari opportunità in azienda

-

92. Se Sì, con un budget di spesa finanziato dal datore di lavoro?

-

93. Quali misure per l'inclusione di lavoratori/trici con differenza di razza, di origine etnica e/o per la professione dei credi religiosi

Modifica dell’organizzazione del lavoro

-

Concessione di permessi

-

Orario flessibile in entrata o in uscita

-

Flessibilità sui turni

-

Orario concentrato

-

94. Utilizzo di lavoro minorile

No

95. Misure di contrasto al lavoro minorile

Non contratta con i fornitori che utilizzano il lavoro minorile

-

Coinvolge soggetti di parte terza per vigilare sul fenomeno

-

Richiede ai propri fornitori di cessare i rapporti contrattuali con eventuali subfornitori che utilizzano lavoro minorile

-

Cessa i rapporti contrattuali con fornitori che utilizzano subfornitori che impiegano minori

-

96. Diffusione della cultura delle differenze e dei diritti umani

Corsi di formazione/seminari interni all’azienda

-

Finanziamento della partecipazione di corsi di formazione/seminari

-

Promozione e/o supporto di campagne di sensibilizzazione

-

97. Condanne giudiziali aventi a oggetto casi di discriminazione e/o di molestie negli ultimi 5 anni?

Discriminazione/molestie di genere o orientamento sessuale

No

Discriminazione/molestie per età o disabilità

-

Discriminazione/molestie per razza o origine etnica

No

Discriminazione/molestie per religione o convinzioni personali

No

98. Condanne giudiziali per motivi sindacali negli ultimi 5 anni?

No

99. Previsione di misure specifiche per la tutela della salute e della sicurezza delle lavoratrici e in relazione all'età e alla provenienza da altri Paesi

Previsione di misure di tutela differenziata in relazione al genere

-

Previsione di misure di tutela differenziata in relazione all’età

-

Inserimento nella valutazione dei rischi

-

Formazione e supervisione in relazione all’età

Sì, in tutte le sedi aziendali

Formazione e supervisione in relazione alla provenienza

-

100. Coinvolgimento dei rappresentanti dei lavoratori nell'adozione delle misure sul tema della diversità

Sì, in tutte le sedi aziendali

Accessibilità

101. Avete una policy di accessibilità?

102. Inserire URL della pagina sulla web policy

-

103. Accessibilità sito web, quali interventi avete applicato

Inserimento di Tag Title e Alt nei contenuti media e ipertestuali (per non vedenti)

-

Uso dei font corretti: Georgia, Times New Roman, San Serif, Verdana

-

Sfondi colore e testi con contrasto

-

Ingrandimento caratteri con posizionamento delle “3 A” in alto a destra

-

Sito web leggibile e adattabile a tutti i nuovi dispositivi, dagli smartphone ai tablet

-

104. Avete una politica specifica di inserimento lavorativo delle persone con disabilità?

-

105. Se Sì, quali?

Abbattimento barriere architettoniche per disabili motori in ogni locale dell’ azienda per una piena fruizione e accesso ad ogni singolo servizio

-

Abbattimento barriere per disabili sensoriali con percorsi tattili, segnalazione sonora piani, percorsi ai piani

-

Fornitura cibi adatti alle differenti esigenze alimentari anche di tipo etnico e religioso (ad es. intolleranze o allergie, celiachia, kosher, halal, vegetariano, vegano)

-

Adozione di smart working (1) per disabilità temporanee (2)

-

106. Se Sì, per quale tipo di disabilità?

Persone con disabilità motorie

-

Persone con disabilità sensoriali

-

107. Adozione di programmi di formazione/aggiornamento dei lavoratori disabili?

-

108. Se Sì, come?

Con personale qualificato sulle varie disabilità con il principio peer to peer

-

Con esperti esterni

-

Con corsi di aggiornamento e informazione a tutti i dipendenti

-

109. La vostra azienda ha una politica di accessibilità, facilitazione al lavoro, di strumenti informatici?

-

110. Se Sì per quale tipo di disabilità?

Persone con disabilità motorie

-

Persone con disabilità sensoriali

-

111. Coinvolgimento dei rappresentanti dei lavoratori per l'adozione di misure sul tema di accessibilità delle persone con disabilità

-

112. Per riunioni/meeting aziendali, quali policy per l’accessibilità esistono?

Abbattimento barriere architettoniche per disabili motori in ogni locale dell’ azienda per una piena fruizione e accesso ad ogni singolo servizio

-

Abbattimento barriere per disabili sensoriali con percorsi tattili, segnalazione sonora piani, percorsi ai piani

-

Fornitura cibi adatti alle differenti esigenze alimentari (intolleranze o allergie, celiachia, kosher, halal, vegetariano, vegano)

-

Adozione di smart working (1) per disabilità temporanee (2)

-

Ambiente

113. Avete una policy sull'ambiente?

114. Con quale frequenza vengono pubblicati i report di monitoraggio?

  • Non risponde
  • Occasionale
  • Biennale
  • Annuale

115. Coinvolgimento nelle policy di gestione del rischio ambientale

Unilateralmente

-

Con le rappresentanze dei lavoratori

-

Con i propri principali fornitori/clienti

-

Con le amministrazioni e la società civile direttamente o indirettamente coinvolte

-

116. Si registrano apprezzabili progressi nelle performance ambientali dell’azienda?

-

117. Policy di gestione del rischio ambientale applicata in tutte le sedi in cui l'azienda opera

-

118. Adozione di un sistema di Green Public Procurement nei confronti dei fornitori

-

119. Adozione di misure per monitorare e ridurre il rischio ambientale

-

120. Analisi di life cycle assessment?

121. Adozione di misure di economia circolare e per l'uso efficiente delle materie?

-

122. Utilizzo dell'ecodesign e la progettazione per il recupero dei materiali a fine vita?

-

123. Condanne di qualsiasi grado per infrazioni relative all'ambiente negli ultimi 5 anni?

-