24 luglio 2019 - 12:00

Mosca chiede, Salvini esegue: così hanno vietato le proteste alla Lukoil di Priolo

ll prefetto ha disposto quindi il divieto di “assembramenti di persone e/o di automezzi” davanti alle portinerie degli stabilimenti industriali Isab/Lukoil, Syndial, Versalis, Sonatrach e Sasol, nel rettilineo della Ss114 e nei punti nevralgici della rete stradale urbana ed extraurbana da adesso e fino a settembre 2019.

› fonte:  Globalist