[this article is available in italian only]

Ci sono dei numeri - elaborati dall’Istituto Ires della Cgil e Open Corporation - che fanno da base alla rabbia. Il combinato disposto dei due decreti del governo, - quello dell′11 marzo che disponeva il lockdown fino al 25 marzo e quello appena firmato - ha tenuto aperto il 40% delle imprese. Sono 800mila in tutta Italia, oltre 155mila solo nella Lombardia che soffre più di tutti l’aggressività del virus. Sono numeri che portano Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo a scrivere a Roberto Gualtieri e Stefano Patuanelli per riaprire il decreto.

Continua a leggere su Huffington Post Economia 


Tuesday, 24 March 2020